davide dal pozzolo, counselour filosofico esistenziale, filosofia, esistenzialismo, consulente filosofico, consulenza filosofica, consulenze filosofiche, counseling filosofico, vicenza

Counselor Filosofico-Esistenziale

Ma che cos’è il Counseling Filosofico-Esistenziale ?

Il Counseling ad orientamento filosofico (CF) è una relazione d’aiuto nella quale vengono facilitati e stimolati, attraverso un approccio filosofico, quei processi decisionali e chiarificatori che aiutano a rispondere a specifiche domande che l’esistenza ci pone.
Il Counseling Filosofico possiede gli elementi base che caratterizzano il counseling in generale, ma acquisisce specificità nell’ utilizzo del metodo filosofico che consiste in una ricerca filosofica guidata che porta ad esplorare la propria visione del mondo (Weltanschaung) e ad avere una maggiore conoscenza di sé stessi.
Il Counselor filosofico (il professionista che pratica il CF) è perciò una sorta di facilitatore o di catalizzatore se si preferisce, che stimola e conduce il Consultante (chi chiede aiuto) ad una maggiore consapevolezza di sé e del suo personale modo di significare gli eventi e gli accadimenti. Nel far questo, il Counselor aiuta il Consultante ad esplorare nuovi e diversi significati che riguardano la propria situazione problematica responsabile del disagio e della sofferenza di cui è afflitto in quel momento, utilizzando le sue personali risorse.
Attraverso questa ricerca filosofica guidata, il Counselor aiuta il Consultante a chiarire la propria situazione problematica per aiutarlo a prendere decisioni nuove e iniziative diverse, in maniera autonoma e responsabile. In questo modo, il “fare filosofia” nell’attività di Counseling Filosifico, non è un praticare un’attività intellettuale astratta e fine a sé stessa ma bensì un pensare attivo con importanti e positive ricadute sulla vita quotidiana di ogni giorno.

A chi si rivolge il Counseling Filosofico-Esistenziale

Il Counseling Filosofico-Esistenziale si rivolge a tutte quelle persone sane, non affette da patologie psichiche o psichiatriche che però stanno attraversando un momento difficile della propria vita.. Trovarsi in una situazione di crisi personale o di paralisi decisionale non significa infatti “essere malati” e bisognosi di una terapia ma semplicemente sentire il bisogno di fermarsi un po’ per “guardarsi allo specchio” e scoprire qualcosa di nuovo riguardo sé stessi. Dal punto di vista filosofico, infatti, le crisi esistenziali o i disagi provocati da paralisi decisionali sono positive in quanto offrono un’opportunità di crescita in consapevolezza e in saggezza.
Le aree d’intervento del Counseling Filosofico-Esistenziale riguardano principalmente :
L’area Esistenziale (problemi di natura esistenziale, crisi di valori, vuoti di senso)
L’area Etico-Morale (problemi legati a decisioni e a scelte di natura etica e morale, per esempio il tradimento all’interno di una coppia o un )
Processi decisionali (problemi legati a scelte o decisioni importanti che hanno ampie ricadute sulla qualità della propria vita, per esempio cambiare la propria attività lavorativa o chiudere una storia sentimentale significativa etc.)

daviddp@libero.it - cell. 339-6248776

Web by Sara -sara@vip.it